Il fiume Corno

Il fiume Corno è un affluente di sinistra del Nera, che nasce dal monte Terminillo nel Lazio. Scorre per 56 km complessivi nel Lazio e in Umbria e sfocia nel Nera in corrispondenza di Triponzo.

Il percorso sul fiume è particolarmente suggestivo, e adatto anche alle famiglie, in un ambiente ricco di vegetazione. Senza alcun rischio è allo stesso momento divertente ed emozionante.

 

cartina_centro_italia_biselli

La sua facilità lo rende accessibile a tutti senza nessun problema per la sicurezza e senza bisogno di particolari attitudini fisiche.

Il fiume Corno è uno dei pochi d'Italia ancora incontaminati, noto per la qualità delle sue acque e la bellezza del paesaggio. Il livello idrico è sempre buono e costante, anche nei mesi di luglio e agosto.

Scorre a tratti stretto e vivace, a tratti aperto e calmo permettendo la vista delle ripide montagne che chiudono la valle.

fiume_corno_rafting

Il tratto più suggestivo paesaggisticamente è quello delle gole di Biselli nelle quali il fiume piatto e la corrente, concedono il tempo per ammirare la natura, delle pareti rocciose a strapiombo e la possibilità di sbarcare nelle spiaggette all'interno delle grandi grotte scavate dall'acqua; è tradizione la sosta per dissetarsi da una sorgente naturale di acqua potabile sotto le rovine di un ponte romano.

La valle, racchiusa in un territorio unico e ricco di particolarità naturali, storiche e culturali, in posizione facilmente raggiungibile da tutte le direzioni, si trova a metà strada tra il Tirreno e l'Adriatico.

Le suggestive gole di Biselli

rafting_gole_biselli_cornogole_di_biselli_corno


Letto 7545 volte

Questo sito utilizza cookie tecnici ma non di profilazione

Puoi accettare e proseguire la navigazione o per maggiori informazioni clicca qui

Accetta e prosegui
una realizzazione PromoForWeb